Dal 1° gennaio 2019 la fatturazione elettronica tra privati diventerà obbligatoria per tutti.

La fattura elettronica tra privati è una normale fattura B2B emessa, ricevuta, firmata e conservata in modo digitale, in grado di assicurare l’autenticità dell’origine, del contenuto e la leggibilità della fattura dal momento della sua emissione fino al termine della sua conservazione.

L’obbligo introdotto concede a tutti i soggetti con Partita IVA (aziende, professionisti e associazioni) consistenti vantaggi:

  • abbattere i costi del processo di fatturazione fino all’80% (per carta, distribuzione e archiviazione);
  • semplificare e velocizzare l’intero processo di fatturazione, riducendo drasticamente le attività manuali e il rischio di errori;
  • migliorare l’efficienza della gestione amministrativa, automatizzandone i processi;
  • rimborsi Iva prioritari, entro 3 mesi dalla trasmissione della dichiarazione;
  • periodo di accertamento ridotto a 4 anni anziché a 5 anni come previsto per la fattura cartacea;
  • esenzioni dallo spesometro, dal modello Intrastat e dalla comunicazione dei dati relativi ai contratti stipulati dalle società di leasing;
  • riduzione o eliminazione dello spazio fisico richiesto per la conservazione delle fatture cartacee: gli ingombranti registri, infatti, vengono sostituiti da sicuri archivi virtuali;
  • fatturazione in qualsiasi momento e luogo: il sistema di fatturazione elettronico è utilizzabile da qualsiasi postazione, in qualsiasi momento. Tutto quello che serve è un software per la fatturazione e una connessione alla rete;

Per maggiori informazioni consulta le Regole tecniche dell’Agenzia delle Entrate.

ASP Italia ti può aiutare

Per creare, ricevere, firmare, trasmettere o conservare una fattura elettronica B2B, il professionista o un’impresa, può utilizzare una piattaforma messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate denominata Sistema di Interscambio (SdI).

Per la gestione di flussi importanti di dati è previsto l’accreditamento di intermediari che provvedono ad automatizzare i flussi ed interfacciare i sistemi delle imprese permettendo a queste ultime di cogliere l’opportunità della fattura B2B per migliorare l’efficienza dei propri processi organizzativi.

ASP Italia è Intermediario accreditato dall’Agenzia delle Entrate e propone “Mercurio”, il servizio per la gestione delle fatture elettroniche, integrabile con il sistema gestionale (ERP) in uso nelle aziende. Sarà possibile gestire in modo completo e veloce il processo di fatturazione elettronica, monitorando il ciclo attivo e passivo.

Inoltre ciascuna fattura elettronica deve essere firmata dal professionista o dall’impresa attraverso l’apposizione della firma digitale, l’unica, in grado di garantire l’integrità e l’autenticità del file xml inviato.

Asp Italia in collaborazione con Namirial Spa ha predisposto un servizio integrato in “Mercurio” per apporre le firme digitali in modalità remota senza la necessità di smart-card o token locali.

CON ASP ITALIA GESTISCI LA FATTURAZIONE ELETTRONICA AVENDO IL PIENO CONTROLLO DEL CICLO ATTIVO E PASSIVO.

Cerca