record

Ottimizzare i processi, razionalizzare i costi, incrementare i profitti

INDUSTRIA 4.0

Fondata nel 1946 come produttore di valvole per pneumatici, Record è oggi riconosciuta tra i principali fornitori di minuterie metalliche di precisione nei settori: automotive, ciclo-moto-truck-avio, condizionamento, pneumatica, oleodinamica, gas e fluidi di pressione, bianco e valvole industriali. Record offre ai propri Clienti assistenza nella fase di Co-design e di messa a punto dei prodotti, impiegando tecnologie e processi più appropriati per l’ottimizzazione industriale dei prodotti richiesti.

L'ESIGENZA

ottimizzare i processi, razionalizzare i costi, incrementare i profitti

Nell’anno 1997 Record S.p.A. ha avviato un progetto strategico riguardante l’ottimizzazione e automazione della produzione, scegliendo quale punto di forza la qualità.

La scelta di perseguire l’ottimizzazione della produzione sottintende che vengano rilevate, in tempo reale, le informazioni e i dati a livello di produzione e logistica non solo in termini quantitativi (Record ha una produzione estremamente parcellizzata con altissimi volumi – 150 milioni di pezzi prodotti in un anno) ma anche qualitativi.

La Record si avvale di un ampio parco macchine composto da 60 tra torni (monomandrino e plurimandrini ed a controllo numerico) e macchine transfer, 40 macchine per il controllo e l’assemblaggio di semicomponenti e per la realizzazione di prodotti “finiti”, operativo su diversi turni 7/7 giorni.

 

“Volevamo muoverci per tempo e con oculatezza per adeguarci alle opportunità strategiche che l’automazione offriva e la soluzione informativa con caratteristiche di versatilità e flessibilità più rispondente alle esigenze aziendali, tra le diverse prese in considerazione, è risultata D.Net.” afferma Giuliana Beretta, proprietaria della Record SpA

LA SOLUZIONE: AUTOMAZIONE DELLA PRODUZIONE

La Record è un caso di successo dell’Industria 4.0.  Giuliana Beretta, a.d. di Record, ha trovato in ASP Italia, il partner che ha reso possibile la realizzazione della sua vision futuristica.

La soluzione progettata e realizzata da ASP Italia è un’infrastruttura intelligente di dispositivi e oggetti collegati, con macchine interconnesse che condividono informazioni e ne consentono l’analisi e l’utilizzo efficace, rendendo più efficienti i processi.

ASP Italia ha installato il software gestionale D.NET che gestisce tutte le aree aziendali a partire dall‘amministrazione e la finanza fino alla programmazione della produzione. Il sistema é connesso con il campo produttivo raccogliendo e fornendo informazioni alla produzione  realizzando una perfetta integrazione bidirezionale  tra i sistemi.

Affidabilità, tracciabilità e Business Intelligence: le macchine connesse al gestionale trasmettono informazioni in real time permettendo di ottimizzare l’operatività e avere il controllo totale sulla produzione.

QUALITA' E SOSTENIBILITA'

Con il supporto del sistema realizzato da ASP Italia, la Record S.p.A.  garantisce l’alta qualità delle lavorazioni meccaniche di precisione attraverso un severo controllo e monitoraggio di tutti i processi, un’accurata progettazione e gestione della produzione e un check finale su ogni articolo realizzato.

«L’affidabilità del nostro sistema di gestione è certificata dall’ente IMQ e dalla Federazione CISQ Automotive, accreditata IATF secondo gli Standard ISO 9001 e IATF 16949» afferma Giuliana Beretta.

Benefici sono stati rilevati nella qualità del lavoro e nelle relazioni interpersonali:

  • l’organizzazione aziendale strutturata verso la soddisfazione del Cliente;
  • maggior coinvolgimento del personale e attenzione alle risorse umane;
  • la visione sistemica della gestione Aziendale;
  • i rapporti di reciproco beneficio con fornitori e Clienti.

 

I VANTAGGI

La perfetta integrazione e dialogo tra D.Net e le macchine a controllo numerico, ha apportato a  Record notevoli e significativi vantaggi:

  • innovazione tecnologica delle linee di produzione con la rilevazione dei dati di produzione direttamente dai torni a controllo numerico; piena e totale visibilità in tempo reale dei dati di produzione;
  • Semplificazione dei dati complessi per un’interpretazione immediata, che aiuta a prendere decisioni più efficaci ed effettuare scelte strategiche.
  • Azzeramento di rischi e inefficienze derivanti dall’utilizzo di informazioni non coerenti ed incerte.
  • Acquisizione automatica dei dati di produzione nel sistema informativo;
  • Mantenimento della certificazione ISO 9002 (un sistema non automatizzato non avrebbe garantito tale obiettivo);
  • Migliore controllo e qualità della produzione;
  • Rilevazione puntuale dei lotti di produzione con individuazione delle non conformità e rimedio just in time con riattrezzaggi delle macchine;
  • Risparmio del 40% del tempo necessario all’analisi dei dati del ciclo produttivo;
  • Aumento della produttività con minor effort da parte del personale
  • Ottimizzazione dei processi produttivi

 

«I benefici ottenuti sono davvero molti”, commenta Giuliana Beretta, a.d. di Record “e l’integrazione tra macchine e gestionale, ci ha consentito di ottenere significativi incrementi di efficienza».

IL FUTURO: SEMPRE PIU’ VERSO L’AUTOMAZIONE

Per il futuro la Record e ASP Italia, stanno già lavorando per continuare l’opera di automazione con il magazzino. L’obiettivo è sempre quello di migliorare e ottimizzare i flussi, garantendo precisione, rapidità e alta qualità nelle operazioni.

Cerca