BIRRA PER PASSIONE

Quella del Birrificio Rurale è innanzitutto una bella storia di persone e passioni: quelle per la birra, per una filosofia produttiva collocata (idealmente e materialmente) agli antipodi rispetto alle coordinate dell’industriale, per un “fare impresa” arricchito dal valore aggiunto delle relazioni umane.

Nel 2009 grazie a Beppe Serafini, Stefano Carnelli, Marco Caccia, Silvio Coppelli e Lorenzo Guarino, Luca Franceschini, appassionati birrofili, nasce Birrificio Rurale, che negli anni segue un percorso di continua crescita, fino ad oggi, che vanta uno stabilimento a Desio con sala cottura di 20 ettolitri su singolo ciclo, sostenendo volumi annui mediamente attestati attorno ai 4mila ettolitri.

LA BIRRA NEL CLOUD

All’inizio, Stefano Carnelli, uno dei fondatori del Birrificio Rurale, cercava uno strumento che lo aiutasse a gestire la contabilità ed in particolare il ciclo attivo. Desiderava un gestionale a costi contenuti per informatizzare l’intero ciclo operativo della propria attività e che fosse anche facile da usare.

L’incontro propizio tra ASP Italia e Birrificio Rurale segna la nascita di una proficua collaborazione.

“Avevamo la necessità di collegarci e lavorare da ogni luogo in cui ci trovavamo, inoltre soprattutto nella fase iniziale non era pensabile un investimento in architetture fisiche e non avevamo il tempo per gestire dati e sicurezze in casa”, afferma Stefano Carnelli.

La soluzione del gestionale D-Net in cloud ha soddisfatto perfettamente le esigenze e ha accompagnato il birrificio nella sua crescita.

“Il cloud riesce a supportare questo bisogno di agilità: puoi scalare la piattaforma rapidamente se il business cresce, puoi ridurla se necessario, puoi cambiarne radicalmente la struttura con un minimo sforzo tecnico e economico se vuoi rivolgerti ad un target che ha esigenze diverse. Il cloud, per sua natura, riesce a supportare l’azienda nella fase di sperimentazione, ma al contempo, consente di strutturare una piattaforma solida e offrire molte potenzialità quando il business dell’azienda è maturo”, afferma Giovanni Longoni, ceo di ASP Italia.

IL GESTIONALE DELLA BIRRA

Stefano Carnelli soddisfatto della sua scelta in cloud afferma: “Quando si fonda un’azienda, è fondamentale avere un buon controllo dei costi, e il cloud e la modalità pay per use infatti ci hanno permesso di evitare ingenti costi iniziali per un’infrastruttura proprietaria lasciando al team di ASP italia la gestione della parte IT.

Grazie al sistema D.Net e alla consulenza degli esperti di ASP Italia, abbiamo fin da subito avuto dei processi fluidi ed efficienti, fondamentali per il Birrificio Rurale. Avere la certezza del dato è fondamentale perché attraverso analisi precise e puntuali è possibile capire la marginalità sui vari prodotti.

Le caratteristiche del gestionale D.NET in cloud sono:

  • scalabilità e flessibilità
  • velocità
  • facilità d’uso
  • la continuità operativa (business continuity) assicurata dalla perfetta sincronia tra la parte locale e la parte in cloud.

D.NET, IL GESTIONALE IN CLOUD FRUTTO DI ESPERIENZA E PASSIONE

Il software gestionale D.Net è semplice da usare, completo per gestire, razionalizzare e velocizzare non solo gli aspetti amministrativi: documenti, ordini, bolle, fatture, analisi dei dati, ma anche la gestione della logistica e del magazzino.

Cerca