CHE COS’E’ IL CLOUD? 

Il cloud computing è la tecnologia che consente di utilizzare software e hardware attraverso internet.

Il Cloud altro non è che una “nuvola” di dati, informazioni e servizi sempre accessibile, da qualsiasi dispositivo in qualunque luogo, a patto di avere una connessione alla Rete.

Questo modello implica la logica della “fruizione” più che di acquisizione.

Il cliente infatti paga solo ciò che usa, abbattendo gli investimenti per l’acquisto e per la gestione di una infrastruttura IT, focalizzando professionalità e risorse sul perseguimento degli obiettivi legati al business.

«Cloud means that there is no need to continuously pay for resources that are not needed.»

Si dice che il Cloud stia liberando tutto quel denaro che, fino a pochi anni fa, era “intrappolato” nei sistemi informatici obsoleti. Tanti sono gli sprechi che ogni anno incidono negativamente sul bilancio finale. Costi che, con le nuove tecnologie, possono essere significativamente ridotti.

Recenti studi dell’Unione Europea confermano infatti che con la “nuvola” si può arrivare a risparmiare fino al 30% delle bollette informatiche aziendali, creando 2,5 milioni di nuovi posti di lavoro con un aumento del prodotto interno europeo pari all’1% entro il 2020.

Il modello del Cloud computing ha radicalmente cambiato il mondo IT, che diventa un fattore di supporto del business sia per la grande che la piccola impresa. Offre alle persone e alle aziende la possibilità di usufruire servizi all’avanguardia e sempre aggiornati a basso costo;  servizi che un tempo erano resi  inavvicinabili da elevati costi di acquisto e di gestione che soltanto le grandi aziende potevamo concedersi.

Grazie al cloud ad esempio si possono memorizzare i propri dati all’interno di quello che potremmo definire un hard disk virtuale, non dovendoci più preoccupare di eventuali rotture del pc o del server locale con conseguente perdita di documenti importanti, oppure condividere gli stessi con un certo numero di persone.

Inoltre si possono avere a disposizione una serie di software che permettono l’elaborazione di foto, fogli di calcolo, presentazioni e simili, senza dover installare nessuna applicazione ma semplicemente utilizzando quelle messo a disposizione dall’azienda che ci fornisce il servizio di cloud.

I VANTAGGI DEL CLOUD

I principali fattori di vantaggio del cloud computing sono:

1) Abbattimento dei costi: paghi solo ciò di cui hai bisogno e risparmi su software e hardware (acquisto, configurazione, installazione, manutenzione e dismissione).

2) Guadagno di tempo e risorse: impiego delle risorse su obiettivi di business e attività di valore.

3) Alta flessibilità: facile e tempestiva adattabilità delle condizioni contrattuali alle esigenze.

4) Alta accessibilità e mobilità: la connessione a tali dati può avvenire da qualsiasi posto e in qualsiasi momento e con qualunque dispositivo.

5) Sicurezza maggiore: i dati sono al sicuro su diversi server con la possibilità di backup e disaster recovery;

6) Periferiche indipendenti: poiché essendo dati accessibili online non si è vincolati ad utilizzare particolari hardware o determinate configurazioni di reti;

7) Rapidità di sviluppo: le piattaforme sono immediatamente operative. Basta essenzialmente una connessione e credenziali di accesso;

9) Tecnologia sempre aggiornata  

 

Per scoprire di più su ASP Italia, vieni a trovarci o fissa un appuntamento.

Cerca