Qualche giorno fa Google per un banale errore umano, ha avuto un’interruzione di servizio. Pur non essendosi trattato di un blackout completo, la parziale inaccessibilità dei servizi ha avuto un chiaro impatto sull’esperienza utente e sul business di Big G.

Hai mai pensato a quanto potrebbe costare se dovesse accadere al tuo business? Il fermo delle attività è molto oneroso, per qualunque settore.

Si parla di:

  •          Mancata produzione
  •          Personale inattivo
  •          Danno d’immagine
  •          Ritardi nelle consegne
  •          Eventuale annullamento di ordini
  •          Perdita del cliente
  •          Oneri per l’intervento di ripristino
  •          Perdita di dati

L’ultimo Rapporto Clusit dichiara che il 2018 è stato l’annus horribilis per quanto riguarda cyber attacchi e furto di dati.  Le domande che ogni imprenditore si dovrebbe fare sono:

  •          Hai mai valutato quali potrebbero essere gli impatti che una qualsiasi calamità potrebbe avere sulle tue attività?
  •          Cosa accadrebbe se improvvisamente tutti i processi del tuo business si interrompessero?
  •          Saresti pronto ad affrontare una situazione di emergenza?
  •          Hai strutturato la tua azienda in modo tale da prevenire una situazione del genere?

Noi di Asp Italia possiamo esserti utile con la nostra soluzione di Disaster Recovery: in caso di virus, perdita accidentale dei dati, crash del sistema o disastro, la tua azienda sarà immediatamente operativa e non avrai costi o perdite dovuti al downtime perché il tuo fermo sarà limitato a pochi istanti. Inoltre la replica dei dati nel cloud ti permette di ripartire immediatamente e direttamente dal cloud anche nel caso in cui la sede fisica non sia accessibile.

Prima ancora che attuare le misure di emergenza per gestire una crisi, le aziende dovrebbero quindi organizzarsi e adottare azioni preventive perché questo non accada. È qui che entra in gioco la Continuità Operativa.

Infatti, la Business Continuity è da intendersi in primo luogo come una strategia di prevenzione finalizzata ad assicurare ad un’impresa la possibilità di svolgere fluidamente le proprie attività.

L’errore nel quale gli imprenditori spesso incorrono è quello di sottovalutare i rischi e le probabilità che un cosiddetto “disastro” avvenga. Il fatto non è “se dovesse accadere”, ma quando!  Le tipologie di disastro possono infatti essere:

  •         Naturali (terremoti, alluvioni, eruzioni, valanghe)
  •         Umani (incendio, danneggiamento…)
  •         Tecnologici (guasti, blackout, esplosioni…)

E il caso  Google insegna che basta un semplicissimo errore umano per creare un danno enorme.

I vantaggi del nostro servizio di Business Continuity sono:

  •  Protezione continua dei tuoi dati, delle applicazioni e delle macchine in locale e in cloud grazie alla replica automatica.
  •  Ripartenza immediata grazie alla riaccensione istantanea dei sistemi in locale o dal cloud.
  •  Business continuity assicurata anche in caso di disastro, grazie alla virtualizzazione istantanea l’azienda può continuare ad accedere al proprio sistema informativo.

Cerca